|  Visitatori unici dal gennaio 2009: 1417995
UN CIMITERO... MA SENZA MORTI - scheda A.6.03 - 20/04/2016
23 febbraio 2011: una 'fossa comune' sulla spiaggia di Tripoli,
causata dalle stragi ordinate da Gheddafi. In poche ore immagini
tremende sconvolgono il mondo, rilanciate da migliaia di media in
tutte le lingue del pianeta. Ma i media non c'erano, là. E, per la
verità, non pare neppure che ci fosse un solo cadavere... [continua]
Fai click qui sotto, su una delle foto, per vedere gli ultimi inserimenti (schede nuove o aggiornamenti). Attenzione: gli aggiornamenti alle schede precedenti sono aggiunti di volta in volta in fondo alle schede
Un cimitero...
senza cadaveri
25/02/2011
Saviano al rogo!
(aggiornato)
07/02/2011
Chi vede il killer ?
(aggiornato)
24/01/2011
Il vero falso
piace di più
17/11/2010
Ma è l'Intifada...
o un Circo ?
12/11/2010
Berlusconi,
vieni subito qui !
06/11/2010
Pacifinta e
musulmana
25/10/2010
Fai click nell'area sulla sinistra per vedere tutte le schede che abbiamo inserito sino ad oggi, ordinate in ordine cronologico
Questa prima mappa parte dall'analisi delle foto usate dai giornali; ma non si tratta solo di
giornalismo visivo, bensì di analisi dell'informazione. Ripercorrila esaminando le singole schede.
1
IN PHOTO VERITAS
Uso di base delle immagini per disinformare: allusivo

Le immagini (foto o video) sono neutre, obiettive. Ma sono usate anche per 'rendere vera' la disinformazione: cioè per accreditarla.
2
ROMA PER TOMA
Il falso è ancora 'esterno': funzione suggestiva

'Falso esterno' nel senso che le immagini sono in sè obiettive ma presentate in modo mistificante.
3
COGLI L'ATTIMO
Primi falsi 'interni': immagini parziali, non rappresentative

Manipolazione tecnicamente ancora leggera: immagini di una parte non rappresentativa del contesto generale
4
LA FABBRICA DELLE BAMBOLE
Primo livello dei trucchi duri: l'alterazione del reale

E' la massa delle STAGED PHOTO: immagini e video impostati manipolando la scena o il punto di vista
5
PHOTOSHOPPED: L'ARTE DEL TAROCCO
Livello alto dei trucchi duri: l'alterazione del documento

Ecco le DOCTORED PHOTO: ritocchi, fotomontaggi e simili interventi di manipolazione del prodotto mediale
6
FICTION-NEWS
Il falso puro: realtà e finzione diventano interscambiabili

Manipolazione totale: le immagini riproducono scene o eventi non reali, spesso allestiti appositamente
 
Dopo una analisi tecnica (sopra), ne proponiamo una più qualitativa: ecco qui allora pure
frottole, grandi paure, falsi miti, eroi immaginari e favolette per la ninna-nanna. Una mappa per
capire PERCHE' la narrazione mediatica della realtà... spesso è molto lontana dalla realtà.
1
IO, LA VITTIMA DEL MONDO
Politicamente corretto, la cultura del piagnisteo

Disgrazie individuali e 'casi umani': quando le persone (gli individui membri della società di massa) diventano loghi
2
NOI, CON LA TREMARELLA
Diffondere e usare le angosce nella società di massa

Minacce collettive: dalla aviaria al riscaldamento della terra, come e perchè i media inventano e diffondono paure
3
MITI, EROI E DEMONI
La rappresentazione 'in ginocchio' del Potere e dei Potenti

Mitizzare gli Eroi, demonizzare chi non è conforme alla mainstream: sono le due facce della stessa manipolazione.
4
BEDTIME STORIES
Miracoli, favole, gossip e storie per stupire

Dall'uomo incinto ai magici animali bianchi: alla faccia della modernità sono narrazioni antiche come l'uomo
5
TOPICHE A SE' STANTI
Svarioni vari per fretta, superficialità, dilettantismo...

Non tutto ha una 'spiegazione' logica e generalista. O ha molte concause, anche personali. Qui ce n'è un campionario.
 

Non più di una al mese, e ti cancelli quando vuoi.
Inserisci la tua Email :
 
QUI NON SI PARLA DI POLITICA
Come si diceva una volta, qui non si parla di politica. Questo è un sito di informazione: sulla cattiva informazione. Naturalmente ci sarà chi ci vedrà 'sotto' chissà che. Pazienza. Questo sito in realtà è...
[continua]