Crisi nel regno degli uccelli: pappagalli arcobaleno misteriosamente paralizzati in Australia!

Pappagalli

Nel cuore dell’Australia, si sta verificando un misterioso enigma che sta scuotendo il mondo naturalistico. I pappagalli arcobaleno, famosi per la loro vivacità e i colori sgargianti, stanno misteriosamente cadendo dal cielo, lasciando scienziati ed esperti perplessi. Questi uccelli, che dovrebbero volare liberamente nei vasti cieli australiani, si trovano ora inermi a terra, incapaci di alzarsi in volo. La causa di questa malattia, chiamata “Sindrome da Paralisi del Lorichetto” (LPS), rimane ancora sconosciuta.

Nella regione del Nuovo Galles del Sud, vicino alla città di Grafton, circa 200 pappagalli arcobaleno (Trichoglossus moluccanus) sono stati trovati paralizzati a terra. Sono stati tempestivamente soccorsi e portati nei centri di recupero della fauna selvatica, ma le prospettive di sopravvivenza per il 40% di loro sono molto scarse. La LPS causa paralisi alle zampe e alle ali degli uccelli, rendendoli vulnerabili e incapaci di sfuggire ai predatori.

David Phalen, professor di salute e conservazione della fauna selvatica all’Università di Sydney, che lavora attivamente sul Progetto della Sindrome da Paralisi del Lorichetto, è sempre più preoccupato per l’aggravarsi di questa tragica situazione. Ha evidenziato il tormento che questi animali devono sopportare prima di morire per la malattia o cadere vittime di predatori come gatti o opossum.

Purtroppo, questo fenomeno non è nuovo. Nel corso degli anni si sono verificati episodi simili, con uccelli che vengono soccorsi e curati nei centri di recupero, soprattutto durante i mesi di dicembre, gennaio e febbraio, che corrispondono all’estate australiana. Robyn Gray, coordinatrice aviarie della Clarence Valley per il Wildlife Information, Rescue and Education Service (WIRES), ha riferito che molti pappagalli non sopravvivono a causa delle loro precarie condizioni di salute al momento del ritrovamento.

Nonostante gli sforzi fatti per identificare la causa della malattia dal 2010, finora non è stata individuata nessuna causa ambientale o patogena chiara. Scienziati provenienti da diverse istituzioni, tra cui l’Università di Sydney e lo Zoo di Australia, stanno attualmente conducendo test e analisi per cercare di trovare una risposta definitiva.

Questo enigma ha generato numerose teorie e ipotesi. I pappagalli arcobaleno si nutrono principalmente di nettare dei fiori, ma anche di bacche, frutti e spesso visitano le mangiatoie nei giardini. Una teoria iniziale suggeriva che questi uccelli potessero ubriacarsi ingerendo frutta fermentata, come i mango, ma questa supposizione è stata recentemente scartata. Tuttavia, è ancora in fase di studio la possibilità che una tossina presente nei pesticidi possa causare la LPS.

Phalen ha specificato che non è stata rilevata presenza di alcol nel sistema degli uccelli e che i sintomi osservati non corrispondono a quelli di un’intossicazione alcolica. Ulteriori analisi sui pesticidi e sulle tossine presenti nella frutta non hanno ancora fornito una risposta definitiva. Dato il carattere stagionale della paralisi, alcuni scienziati ritengono che possa esserci una connessione tra la malattia e una sostanza tossica presente nella frutta matura, che potrebbe generare un patogeno dannoso per i pappagalli.